Google+ Dimagrire Metodo Nep Nutrizione Enterale Proteica: La dieta del minestrone per dimagrire fino a 7 kg in due settimane.

venerdì 9 marzo 2012

La dieta del minestrone per dimagrire fino a 7 kg in due settimane.


Originariamente studiata per pazienti cardiopatici sovrappeso, la dieta del minestrone oggi è utile per tutti gli individui  in sovrappeso. Visto il basso apporto di calorie che si aggira sulle 800 quotidiane se ne consiglia l'uso esclusivamente per  2 settimane..

In cosa consiste:
La dieta si basa su un alimento principale che come avrete capito è un normalissimo minestrone. Naturalmente c'è minestrone e minestrone per cui è giusto fa notare che tra un minestrone di verdure e uno a base di legumi c'è una grande differenza in termine di calorie. Oltre a questa pietanza, sono concessi solo tè non zuccherato e frutta.


Aspettative:
Gli entusiasti testimoni di questa dieta parlano apertamente di aver perso 7 ma anche 8 kg in due settimane. Chi soffre di diabete o insufficienza renale cronica oltre che le donne incinta non dovrebbero ricorrere a questa dieta.

- Le ricette per il minestrone:

1) Porri o cipolle, due  barattoli di pomodori pelati, un cavolo verza grande,un sedano intero, 500 gr. di spinaci, un peperone rosso, un dado vegetale, un cucchiaio d’olio di oliva a crudo e spezie.

2) Una zucchina, una carota, un pomodoro maturo,30 gr di piselli,50 gr di fagiolini,due foglie di cavolo e verza.

3) cinque pomodori (o un barattolo di pelati), 2 carote, 3 coste di sedano, un cavolo verza, un mazzo di bieta, una grossa cipolla, tre zucchine, un dado vegetale. A piacere è possibile integrare con un finocchio e 500gr di spinaci.

Mantenimento:
Nella fase di mantenimento è ammessa  frutta e verdura nella prima fase, nella seconda fase si aumentano le proteine e in una terza fase si aumentano di nuovo i carboidrati. senza  regole restrittive sulle quantità.

- Dieta:


Lunedì
Colazione: caffè o tè; mele e pere
Spuntino: succo di frutta non zuccherato
Pranzo: minestrone; mele
Merenda: succo di frutta non zuccherato
Cena: minestrone; pere
Variante: le mele e le pere previste possono essere sostituite da frutta a scelta (escluse uva e banane) che può essere anche cotta o in scatola senza zuccheri aggiunti.

Martedì
Colazione: caffè
Spuntino: tè
Pranzo: minestrone; bietole e cicoria o indivia e broccoletti cotti oppure radicchioverde
Merenda: tè o caffè
Cena: minestrone; 200 g di patate lesse con 10 g di burro
Variante: le patate con il burro possono essere sostituite da 350 a di funghi cucinati con 2 cucchiaini di olio extra vergine di oliva

Mercoledì
Colazione: tè o caffè; pere e ananas
Spuntino: succo di frutta senza zucchero
Pranzo: minestrone; carote e carciofi crudi o cotti
Merenda: succo di frutta senza zucchero
Cena: minestrone; peperoni, melanzane e zucchine alla griglia
Variante: le pere e l’ananas della colazione possono essere sostituite da frutta a scelta (escluse uva e banane), che può essere anche cotta o in scatola senza zuccheri aggiunti

Giovedì
Colazione: cappuccino preparato con 200 ml di latte scremato; banane
Spuntino: tè o caffè
Pranzo: 200 g di yogurt magro; una banana
Merenda: tè
Cena: minestrone; un frappé preparato con 200 ml di latte e una banana
Variante: i 200 9 di yogurt del pranzo possono essere sostituiti da 150 g di ricotta o da 120 g di mozzarella o di gorgonzola o di caciotta

Venerdì
Bere 1,5-2 litri di acqua oligominerale
Colazione: caffè
Spuntino: tè
Pranzo: 300 g di pesce al vapore (merluzzo, sogliola, nasello); pomodori
Merenda: tè
Cena: minestrone; 200 g di pesce alla griglia (orata, spigola, rombo)
Varianti: a pranzo i 300 g di pesce alla griglia possono essere sostituiti da 300 g di calamari o seppie alla griglia; a cena i 300 g di pesce alla griglia si possono sostituire con 150 g di tonno al naturale o con 100 g di salmone affumicato

Sabato
Colazione: caffè
Spuntino: tè
Pranzo: una o 2 bistecche di vitellone o manzo alla griglia; zucchine e finocchi al vapore
Merenda: tè
Cena: minestrone; 300-400 g di pollo arrosto senza pelle
Variante: a cena al posto del pollo arrosto si possono mangiare 250 g di tacchino arrosto

Domenica
Colazione: caffè
Spuntino: succo di frutta senza zucchero
Pranzo: 150 g di riso integrale con verdure a piacere; asparagi, cipolle e carote al vapore
Merenda: succo di frutta senza zucchero
Cena: minestrone; barbabietole e cetrioli
Varianti: a colazione si possono aggiungere 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata senza

Controindicazioni
- “frutta e verdura a piacere” sono traditrici:  alcuni frutti sono altamente calorici: mangiate un kg di banane e fichi al giorno e vedrete i risultati.....
- La colazione è troppo leggera: solo un caffè o al più frutta e/o due fette biscottate con marmellata portano a un sicuro calo glicemico che a pranzo farà venire molta fame.
- Basare tutto su un unico alimento è da sempre al centro delle critiche da parte dei nutrizionisti.
- Trascorse le due settimane arriva il problema del mantenimento; nella maggior parte dei casi si torna a mangiare come prima.

Utile nel breve termine ma  come sempre, è consigliabile chiedere preventivamente un parere al vostro medico o a un nutrizionista.